Glossar

Source: PR-Grundlagenwerk „Public Relations – Corporate Communications für Kommunikations- Marketing- und Werbeprofis“ von Angela Kreis-Muzzulini und Bernhard Müller, Verlag Huber Frauenfeld, ISBN 978-3-7193-1372-2


- Nessun valore - (1) | A (15) | B (13) | C (65) | D (5) | E (12) | F (7) | G (17) | H (2) | I (23) | K (1) | L (8) | M (32) | N (7) | O (13) | P (30) | Q (2) | R (23) | S (23) | T (10) | U (8) | V (7) | W (4)
Bearbeiten
Media stampati La nozione indica tutte le pubblicazioni stampate, pubblicate periodicamente, quali giornali. riviste per il pubblico, riviste specializzate. Fanno parte invece dei media elettronici la radio, la televisione, i film e l’internet.
Mandato Termine corrente per un incarico (mandato) generalmente a lunga scadenza ad un’agenzia di Pubbliche Relazioni di seguire e assistere il committente (mandante) nelle attività di RP.
Media Media stampati: quotidiani e settimanali, Informatori gratuiti, riviste specializzateMedia elettronici: Radio e emittenti TV, locali, regionali, nazionaliMedia nuovi: Internet, Intranet
Mezzi di comunicazione di massa Media, mezzi di comunicazione di massa che trasmettono contenuti in forma scritta, visiva e audio ad un pubblico non definito in uno spazio geografico non delimitato Per una definizione socio scientifica i mezzi di comunicazione di massa comprendono documenti policopiati con diversi sistemi (volantini, manifesti,libri, quotidiani e riviste) , media elettronici (radio, televisione), media memorizzati (CD,DVD) nonché, a partire dagli anni 90, anche internet e pagine web.
MAS Master of Advanced Studie (conclusione di un curricolo di studi superiori). L’accesso allo studio professionale superiore a livello di Master richiede un attestato di bachelor o un attestato universitario equivalente.
Marginale Breve testo o parola chiave, a lato di un testo o di una pubblicazione per motivare il lettore alla lettura.
Marchio (brand) Parole, segni o combinazione di parole e segni per distinguere un produttore, un’azienda commerciale o dei servizi oppure un prodotto. (-> Corporate brand)
Marketing Pianificazione, coordinamento e controllo di tutte le attività imprenditoriali sui mercati potenziali e in essere con lo scopo di ottenere il soddisfacimento duraturo dei bisogni dei clienti da un lato e la realizzazione degli obiettivi imprenditoriali dall’altro. (Heribert Meffert)
Marketing mix Combinazione pianificata e impiegata per un periodo determinato degli strumenti marketing a disposizione (prestazione di mercato, politica di prezzo, comunicazione, distribuzione). Si parla anche delle 4 P del marketing: product, price, promotion, place.
MarKom Unione delle principali associazioni professionali svizzere ed enti responsabili degli esami professionali nei settori marketing, vendita, pubblicità, marketing diretto e Relazioni Pubbliche per il coordinamento della formazione di base nelle materie comuni. Per accedere alla formazione superiore nelle materie indicate è necessario aver superato l’apposito esame MarKom (dal 2007). Vedi anche: www.markom.org
Merchandising Presentazione dei prodotti nel locale vendita in modo da ottenere il grado massimo di attenzione del consumatore. Presentazione al livello degli occhi, prima di passare alla cassa ecc
Misurabilità Nell’era di internet non esiste più la possibilità di un controllo rigoroso delle informazioni. Ognuno produce e diffonde in rete informazioni proprie su prodotti, imprese e servizi. Ognuno propone test, valutazioni, apprezzamenti, critiche. Contenuti proposti dagli utenti (user generated content) sono spesso molto sinceri ma difficili da verificare o controllare e onerosi da misurare. La misurabilità dei media classici non è applicabile al social network.
Microblogging Forma di -> Blog. Gli utenti inviano e diffondono testi brevi (simili ai testi SMS) generalmente inferiori a 200 caratteri, che possono essere accessibili pubblicamente o riservati a gruppi privati. Come nel blog sono esposti in ordine cronologico e possono essere letti o ricevuti in abbonamento su diversi canali: SMS, e-mail, Instant messaging o web. Attualmente esistono servizi che combinano microbloggings con video per cui al posto di brevi testi passano brevi filmati.
Mobbing Abuso psicologico, angherie e vessazioni, umiliazioni sul posto di lavoro
Monitoraggio Osservazione (monitoraggio) e analisi continue del macroambiente (legislazione, economia, società, politica, sport, cultura) rilevante per l’azienda. Si cerca di riconoscere tempestivamente cambiamenti di tendenze e di sviluppi per adottare le misure necessarie.
Media nuovi Canali, impianti o tecnologie utilizzabili per la comunicazione: televisione via cavo, televisione satellitare, Pay-TV, impianti di riproduzione CD/DVD/Video, multimedia, internet, teletext ecc
Marketing virale E’ una forma di marketing che ricorre a network e media esistenti per creare attenzione per campagne, marche o prodotti. L’idea è che una notizia si diffonda come un’epidemia o appunto un virus. Internet si presta particolarmente bene per la diffusione virale di messaggi marketing, attivando il passa-parola ovverossia la pubblicità fra clienti e consumatori, In misura crescente anche organizzazioni non governative (ONG) ricorrono alla pratica del marketing virale.
Marketing sociale (Marketing sociale o marketing non-profit o marketing per organizzazioni non profit) Il marketing sociale comprende metodi e strumenti di marketing per il promovimento di cambiamenti di coscienza di interesse sociale (prevenzione SIDA, emancipazione femminile, prevenzione dipendenze, protezione ambientale ecc). La società si aspetta da determinati gruppi o individui un cambiamento dei valori, atteggiamenti e comportamenti per fornire a loro volta un contributo alla soluzione di compiti e problemi d’ordine sociale.
Media sociali Inglese: Social media: people having conversation online. I media sociali sono segnatamente i network sociali (social network) e le comunità di rete (eCommunities) utilizzati quale piattaforma o servizio web per lo scambio reciproco di opinioni e impressioni come pure per la realizzazione di contributi scritti e audiovisivi. Mezzi di comunicazione sono pertanto supporti di testo, immagine, audio e video. Particolarmente diffusi e popolari sono Fori internet, mailinglists, weblogs, Podcastings, Vlogs, Wikis, servizi di segnalibri sociali,, microblogging, tumlelog, social news e social networks. Esempi di media sociali sono YouTube (piattaforma video), Flickr (piattaforma foto), Del.icio.us, Mister Wong (piattaforme di social bookmarking/segnalibri). A differenza dei media tradizionali i media sociali sono imperniati sull’interazione: gli utenti realizzano in comune i propri contenuti (user general content)
Marketing dei media sociali (MMS) Il marketing dei media sociali (social media marketing) abbina il marketing online classico con i media sociali. Intenzione del MMS è chiaramente quello di fare in modo che i contenuti comunicativi propri (utili, interessanti, di intrattenimento) vengano diffusi dagli utenti e senza contributo proprio, possibilmente con un link sulla propria pagine per raggiungere obiettivi di marchio e di comunicazione marketing. Tuttavia le comunità online sono sensibili ad azione di pubblicità e marketing. Ciò significa che il marketing dei media social deve essere particolarmente orientato al gruppo target per ottenerne l’accettazione.
Motore di ricerca Programma per trovare documenti salvati in un computer o in una rete di computer (Internet). La ricerca avviene attraverso parole chiave (> key words) e fornisce un elenco di risultati con documenti potenzialmente rilevanti. Esistono numerosi motori di ricerca: Google, AltaVista, Yahoo, Lycos, MSN, AOL, Help.ch, T-Online ecc. Osservazione: Reti sociali e motori di ricerca son oggetti preferiti dagli hacker!
Marketing con motori di ricerca Il marketing con motori di ricerca comprende tutte le misure per conquistare visitatori di una pagina web per il tramite di motori di ricerca. Si suddivide nelle discipline “Ottimizzazione motori di ricerca” e “Pubblicità motori di ricerca”.. L’obiettivo è una migliore visibilità sulle liste dei risultati di ricerca dei motori. Il marketing con motori di ricerca serve non solo per prodotti e servizi, ma viene impiegato in misura crescente nelle Relazioni pubbliche e nella comunicazione di marchio (branding).
Marchio aziendale Marchio o corporate brand è il nome, spesso abbinato ad un segno visivo dell’azienda. In un contesto di rapida evoluzione, di globalizzazione e di mercati saturi è spesso solo il marchio aziendale a costituire un’immagine ed un elemento differenziazione e di distinzione. Presso taluni gruppi di dialogo il marchio diventa espressione di distinzione dell’ identità.
Marketing di dialogo Strumento di comunicazione marketing che si rivolge direttamente ai destinatari offrendo una possibilità di risposta (feedback) come ad esempio Direct mailing, marketing telefonico ecc
Mercato di vendita In economia politica il luogo dove si incontrano domanda e offerta di beni (prodotti o servizi)
Mercato d’approvvigionamento Mercato sul quale sono offerti beni e lavoro: fornitori (beni e servizi), banche e azionisti (capitale), persone alla ricerca di un lavoro ( lavoro).
Marketing parassitario Letteralmente: marketing di imboscata. Pubblicità di imprese che pur non essendo sponsor di una manifestazione ne approfittano per piazzare messaggi pubblicitari. Si chiama parassitario (o ambush marketing) perché l’impresa pur non pagando alcun contributo finanziario beneficia dell’attività di comunicazione di un altro ed è quindi paragonabile alla pianta che si sviluppa senza alimentazione propria.
Mailinglist Dall’inglese: mail, inviare, spedire, traducibile con “lista di spedizione”. Permette lo scambio d’informazioni per corrispondenza nell’ambito di un gruppo definito di persone, spesso tramite internet e con e-mails. Le mailinglists sono la forma primitiva dei newsgroup e dei forum internet. (-> Newsletter)
Malware Combinazione dell’inglese “malicious” (maligno) e Software. Indica programmi per computer che provocano presso l’utente funzioni nocive o comunque non desiderate. La diffusione avviene attraverso e-mail, allegati agli e-mail e in modo crescente anche attraverso lo scarico di pagine web o con Rootkits (programmi per amministratori). A seconda del tipo - virus, trojan, backdoors, spyware, adware – esplicano effetti diversi e provocano danni diversi. Una certa protezione contro malware è data da programmi di sicurezza quali firewall e programmi antivirus.
Management Dal latino manus (mano) e agere (agire, fare) indica, a lettera,tenere in mano, cioè gestire
Mandante Termine giuridico per committente, (mandante) ovverosia il cliente di un’agenzia di Pubbliche Relazioni.
Media elettronici Media che trasmettono elettronicamente. Ne fanno parte la telegrafia, la telefonia, la radio-telediffusione (radio e TV), internet, intranet, CD-ROM, banche dati, eBooks, riviste elettroniche (pubblicazioni internet), giornalismo online, multimedia.(-> RP internet, RP elettroniche)